• + 39 0775/392052 info@digitron-italia.it
  • versione inglese  versione tedesco  versione spagnolo
versione inglese  versione tedesco  versione spagnolo

Datalogger per Basse Temperature Bluetooth

Per la rilevazione della temperatura fino a -80°C

datalogger vaccini

Ideale per il mantenimento della catena del freddo per i Vaccini

Questo nuovo datalogger è stato progettato specificamente per il monitoraggio della conservazione refrigerata dei vaccini.
Datalogger Bluetooth con sensore di temperatura integrato e con sensore esterno per la rilevazione della temperatura fino a -80°C.
Il Datalogger per Basse temperature consente la trasmissione dati wireless via Bluetooth® ad un dispositivo Android o iOS.
Questo datalogger per vaccini ha un protocollo di trasmissione BLE (Bluetooth Low Energ), Bluetooth Smart, 4.0.
L’app gratuita ti permette di programmare, visualizzare e scaricare i dati, configurare allarmi e condividere i file in maniera semplice e veloce fino a 30 metri di distanza.
Ideale per il monitoraggio di frigoriferi contenenti vaccini anti-covid19, freezer, magazzini e trasporti a temperatura controllata. Facilità di fissaggio grazie ai magneti posti sul retro.
Caratteristiche Tecniche del Datalogger a Basse temperature
  • Campo di misura: -30°C ÷ +70°C sensore interno ; -95°C ÷ +50°C sonda esterna
  • Capacità di memoria: 53.000 dati
  • Allarmi: MAX e MIN udibili e visibili a bordo dello strumento.
  • Protezione: IP54
  • Certificazioni: CE ; FCC
  • Alimentazione: n°2 batteria alcalina tipo AAA 1,5V
  • Dimensioni: 452x939x245mm
  • Peso: 56g

Perché monitorare la temperatura dei vaccini attraverso questo datalogger per basse temperature?

Le raccomandazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sulla conservazione dei vaccini e il mantenimento della 'catena del freddo', stabiliscono che i vaccini devono essere trasportati e conservati secondo l'intervallo di temperatura raccomandato, fino al punto di somministrazione.
Il calore accelera il declino della potenza della maggior parte dei vaccini e il congelamento può causare un aumento della reattogenicità e una perdita di potenza.
Possono sorgere problemi, ad esempio, a causa di un frigorifero difettoso, la porta è stata lasciata socchiusa, la temperatura impostata errata o anche variazioni di temperatura tra la parte superiore e inferiore del frigorifero.

Perché utilizzare un data logger?

La raccomandazione dell'OMS è che la temperatura dei frigoriferi per vaccini sia continuamente monitorata e che venga presa una registrazione almeno una volta al giorno e documentata storicamente.
Dedica meno tempo alla configurazione e alla conformità per il monitoraggio della conservazione dei vaccini e trascorri più tempo con i tuoi pazienti
Il Datalogger per basse temperature progettato per i vaccini registrano fino a 53.000. Uno strumento altamente professionale e preciso adatti a questo scopo:

Il controllo della catena del freddo del vaccino Anti-covid 19

Suggerimenti per l'utilizzo del Datalogger a Basse temperature fino a -80° C


La sonda del data logger a bassa temperatura per i vaccini devono essere posizionato accanto ai vaccini, preferibilmente al centro di un frigorifero dove la temperatura è più stabile.
I vaccini devono essere conservati nella confezione originale, avvolti in pluriball o altro materiale isolante e posti in una scatola fredda con confezioni fresche come raccomandato dalle istruzioni del produttore.
Scarica Scheda Tecnica Invia Mail per informazioni Consulta Datalogger Basse Temperature